Programma di community

Programma di community Panoramica dei punti principali

Nel 2019 la Posta ha pubblicato il codice sorgente di una versione precedente del proprio sistema di voto elettronico con verificabilità completa. Da allora sviluppiamo continuamente il sistema e miglioriamo la documentazione e la possibilità del sistema di essere sottoposto ad audit. I feedback dei soggetti coinvolti hanno costituito una base importante per strutturare il programma in corso, in particolare per quanto concerne le possibilità di collaborazione con persone interessate. Abbiamo quindi aggiornato e migliorato la procedura: la pubblicazione del sistema avviene in modo graduale e documentabile. Il confronto con gli esperti è un elemento centrale del programma di community sul voto elettronico.

Nel corso del 2021 la Posta ha pubblicato tutti i componenti e i documenti rilevanti per il suo futuro sistema di voto elettronico, mettendoli a disposizione in modo permanente per il controllo pubblico. Gli oggetti sono elencati e descritti qui di seguito e possono essere visualizzati senza registrazione su GitLab.Target not accessible

Target not accessibleDall’8 agosto al 2 settembre 2022 sarà condotto un test di intrusione pubblico della durata di quattro settimane, durante il quale hacker etici di tutto il mondo potranno attaccare il sistema di voto elettronico della Posta.

Ambiti di verifica sistema di voto elettronico

Sistema di voto elettronico
Software di verifica
Basi crittografiche
Library delle primitive crittografiche
Applicazione web e infrastruttura (test di intrusione pubblico)
Documentazione di progetto

Cosa vi aspetta

Cosa vi aspetta se partecipate al programma di community sul voto elettronico? Di seguito una sintesi dei punti principali:

Non è necessaria alcuna registrazione

Per accedere a dati e documenti tecnici su GitLab non serve registrarsi.

Vai al GitLab

Code of Conduct

La raccolta sintetica di regole di comportamento – Code of Conduct – ci consente di progredire insieme.

Maggiori informazioni

Programma bug bounty

Le vulnerabilità confermate vengono premiate con un importo sino a 230’000 euro. Per contribuire si possono utilizzare anche altri canali.

Maggiori informazioni

Contattate i nostri specialisti

Avete domande su documentazione, risultati o avanzamento dei lavori? Contattateci: il nostro team Voto elettronico vi fornirà volentieri le informazioni richieste.

Maggiori informazioni

Panoramica e scambio sui risultati

Desiderate comunicare un risultato, confrontarvi con altri utenti o porre una domanda alla community?

Vai al GitLab

Ulteriore sviluppo dal 2019: panoramica

Tutte le release note e le novità introdotte dal 2019 sono disponibili in una panoramica.

Vai al GitLab

Esecuzione dei test

Potete testare, compilare, condividere e modificare il codice sorgente. A tale scopo avete a disposizione file test.

Vai al GitLab

Simulare lo scrutinio

Per simulare uno scrutinio sul vostro computer mettiamo a disposizione istruzioni e file test.

Vai al GitLab

Buona possibilità di sottoporre ad audit

La Posta ha fatto verificare e migliorare in modo significativo la struttura, la leggibilità e la comprensibilità dei codici sorgente.

Vai al GitLab

Sviluppo trasparente

Le modifiche del codice sorgente sono state pubblicate per consentire di seguire l’ulteriore sviluppo senza difficoltà.

Vai al GitLab

Test di intrusione

La Posta condurrà un test di intrusione pubblico nel corso del quale sarà possibile attaccare l’infrastruttura di voto elettronico della Posta.

Maggiori informazioni

Desiderate ricevere aggiornamenti sul programma di community?‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬‬

Iscrivetevi al nostro mailing informativo e vi invieremo direttamente le principali novità.

Mailing informativo

Sistema di voto elettronico 2019

Nel 2019 la Posta ha pubblicato il codice sorgente di una versione precedente del proprio sistema di voto elettronico con verificabilità completa. Questi documenti sono disponibili anche su GitLab.

Accedere al sistema 2019 su GitLabTarget not accessible